Genoa-Juventus, i precedenti

di Franco Avanzini
Foto

Una classica del nostro campionato è certamente Genoa-Juventus, due squadre che hanno fatto la storia del calcio italiano, le uniche ad esser state in vetta nella speciale classifica degli Scudetti vinti. E lo stadio Ferraris, ricordiamo che si giocherà alle ore 12.30, si riempirà come al solito quando a scendere in Liguria è la Vecchia Signora. Inoltre sarà una prima assoluta per il "fenomeno" Cristiano Ronaldo a calcare il terreno dello'impianto sportivo genovese. 

Al Ferrraris, in Serie A e nel campionato a girone unico, sono state 51 sinora la gare disputate con i bianconeri in vantaggio 22 a 18 nelle vittorie mentre i pareggi sono stati 11. E' il pareggio il risultato che più manca negli ultimi anni. Non si verifica infatti dall'11 marzo 2012 quando non ci furono reti tra le due formazioni. 

Lo scorso anno a gioire fu la Juventus che si impose 4 a 2. Eppure la partenza fu fulminea e il Genoa si portò avanti grazie ad una autorete di Miralem Pjanic e al raddoppio realizzato da Galabinov su calcio di rigore. 2 a 0 al 7' minuto del primo tempo. La squadra d Allegri erò inizia a giocare seriamente pareggiando già nella prima frazione di gara con una doppietta di Dybala (seconda rete su rigore allo scadere del primo tempo). Nella ripresa ancora Dybala prima e quindi Cuadrado di fatto chiusero la partita.

L'anno precedente invece fu il Genoa a gioire. Il risultato finale fu fissato sul 3 a 1 con doppietta di Simeone e autorete di Alex Sandro. Solamente sul finire dell'incontro arrivava il punto della bandiera realizzato da Pjanic su punizione.

Tra i risultati più eclatanti ci sono un 6 a 2 per i piemontesi ottenuto nel 1960 e un 4 a 0 sempre per la formazione ospite nel 1995. Complessivamente la Juventus ha segnato 83 reti mentre il Genoa è fermo a 66. Vantaggio per la Vecchia Signora nei precedenti giocati nel mese di marzo. Sono esattamente dieci con quattro vittorie a due per la Juve e quattro pareggi.