SEZIONI NOTIZIE

Serie A: i punti principali del protocollo sulla ripresa

di Franco Avanzini
Fonte: gazzetta dello sport
Vedi letture
Foto

Il protocollo presentato ieri dalla Lega Calcio e dalla FIGC  al ministro Spadafora riporta tre punti fondamentali sull'attività che dovranno svolgere i calciatori sui vari campi di allenamento. La Gazzetta dello Sport sul suo sito riporta i tre punti principali che sono veri e propri capo saldi di un documento che sarà analizzato in tempi molto brevi.

Il punto principale riguarda i tamponi che saranno effettuati ogni quattro giorni dall'inizio degli allenamenti in gruppo. Il test sierologico invece all'inizio dell'attività sul campo e poi ogni due settimane. I calciatori dovranno essere suddivisi in due o tre gruppi. 

Nessun ritiro blindato ma ogni calciatore al termine della sessione potrà tornare all'abitazione con i mezzi propri e seguendo ovviamente le normative anti contagio quindi mascherine e guanti.

Nel caso di un calciatore positivo, lo stesso verrà isolato dal gruppo e la squadra sarà messa in isolamento fiduciario presso una struttura decisa in precedenza e ai giocatori sarà effettuato un tampone ogni due giorni oltre naturalmente agli esami sierologici del caso.