SEZIONI NOTIZIE

Serie A, nuove ipotesi per la conclusione di campionato e coppe

di Franco Avanzini
Fonte: corriere dello sport
Vedi letture
Foto

Si susseguono le riunioni in Lega Calcio, oggi ce ne sarà un'altra, per trovare una giusta soluzione per capire se si può arrivare ad un compromesso tra le varie società per cercare di concludere, a pandemia conclusa e con tutti i crismi della tranquillità in fatto di salute per ogni componente di questa macchina imponente chiamata calcio, tifosi compresi, evidentemente, il campionato 2019/2020.

Il Corriere dello Sport questa mattina parla di un paio di ipotesi sia per quanto riguarda il torneo di Serie A che per la conclusione delle coppe europee, Champions ed Europa League. Sulle colonne del giornale sportivo si parla di un campionato parallelo oppure a blocchi. Spieghiamoci meglio.

Il torneo parallelo equivarrebbe porterebbe le squadre a scendere in campo ogni tre giorni iniziando nel mese di giugno. Questo sino alla quarta settimana quando inizierebbero le coppe europee che si disputerebbero il 23, 24 e 25 giugno. In pratica una continua alternanza tra Serie A e coppe sino ala naturale conclusione di entrambe.  Il tutto si chiuderebbe entro il 2 agosto per poi dare all'UEFA il giorno dopo il nome delle società qualificate alle varie manifestazioni per la stagione seguente.

Il calendario a blocchi comporterebbe che si giocassero tutti i campionati nazionali e quindi le coppe. Anche in questo caso la conclusione sarebbe il 2 agosto. La Champions partirebbe subito dopo con finale il 22 agosto mentre tre giorni prima si chiuderebbe l'Europa League. Gli ottavi della manifestazione meno importante sarebbero in gara unica in campo neutro mentre dai quarti si tornerebbe alla formula delle sfide andata e ritorno.