SEZIONI NOTIZIE

Davide Nicola: "Voglio un turbo-Genoa nella terra dei motori"

di Franco Avanzini
Vedi letture
Foto

Genoa impegnato domani in casa del Bologna con fischio di inizio alle ore 18 allo stadio Dall'Ara ed il tecnico Davide Nicola ha parlato in conferenza stampa prima della rifinitura e della partenza per la città emiliana. Queste le dichiarazioni principali del tecnico genoano.

"Schone? Chi non sarà presente a Bologna, sarà solamente perché non potrà esserci"

"Non esiste la parola rilassamento per quanto riguarda gli avversari. Mi attendo un Bologna competitivo, una squadra come la nostra che ha voglia di migliorare. Sono le stesse armi che dovremo mettere noi in campo sul loro campo"

"Sanabria è come gli altri, un professionista che può essere protagonista come gli altri in determinati momenti e come gli altri può diventare utile alla causa".

"I risultati ottenuti in questo ultimo periodo fanno piacere ma sono pochi Voglio vedere un turbo-Genoa in una terra dove i motori sono molto importanti. Se ragioniamo da squadra possiamo migliorare. Il Bologna è una compagine fortissima ma noi non vogliamo esser da meno di loro"

"Non devo dire molto per quanto riguarda il loro tecnico Mihajlovic. Capisco chi subisce situazioni negative come ha subito lui. Certamente questa situazione ha ricompattato ancora di più l'ambiente felsineo"

"Ghiglione non ci sarà ma non è detto che il suo sostituto sia Ankersen, non perché non ci fidiamo di lui ma solamente perché abbiamo studiato altre soluzioni e comunque non parlo mai degli assenti o dei presenti"

"Abbiamo subito pochi gol in questo ultimo periodo ma io mi concentro soprattutto sull'equilibrio della squadra; poi per quanto mi riguarda punto soprattutto sulla prestazione della squadra che è quella che mi interessa di più".

"Dalla prossima settimana spero di poter aprire le porte al pubblico del Nuovo Centro Sportivo, vogliamo avere la nostra gente vicina alla squadra"

""Soumaoro ha dimostrato di essere un ragazzo preparato e a livello tattico ha intelligenza. Adesso deve continuare a crescere"

"Pandev lo sapete tutti quanto sia importante per l'ambiente come tutti gli altri peraltro, Non faccio mai classifiche di merito perché sennò non posso parlare del gruppo".