SEZIONI NOTIZIE

Genoa pagelle, nessuna sufficienza, disastro nella retroguardia

di Franco Avanzini
Vedi letture
Foto

Queste le pagelle dei giocatori del Genoa dopo la sfida contro il Parma giocata in Emilia

RADU voto 5.5: non ha colpe sui gol subiti il numero uno rumeno ma certamente non può meritare la sufficienza

GOLDANIGA voto 5.5: sua l'occasione principale per i rossoblu ma mette in mostra anche qualche indecisione di troppo (dal 9' s.t. Ankersen voto 5.5: parte bene al suo ingresso in campo ma poi regala di fatto la palla gol a Kulusevski che non sbaglia)

ZAPATA voto 4: sulla rete di testa di Cornelius salta davvero male facendosi anticipare nettamente. Troppi errori e troppi palloni calciati male

EL YAMIQ voto 5: quando gioca lui il Genoa per sempre e così è stato pure questa volta. Di certo non regala grandi sicurezze ai compagni

GHIGLIONE voto 5.5: prova qualche discesa e qualche cross, di testa sfiora il gol in tuffo ma si è perso il Ghiglione delle prime gare

SCHONE voto 5: meglio nel primo che nel secondo tempo quando di fatto sparisce dal campo. Da lui ci si attendeva assolutamente di più (dal 27' s.t. Jagiello voto 5.5: qualche giocata ma nulla di più)

RADOVANOVIC voto 5: è tornato quello dello scorso anno, lento ed impacciato. Forse meriterebbe di rifiatare un po' 

LERAGER voto 5: non si vede quasi mai e questo non è buono perché lui dovrebbe aiutare nelle due fasi, di difesa che di attacco

PAJAC voto 5: non spinge troppo e perde tante palle. Sbaglia su una rete avversaria andando e perdendo un dribbling di troppo

KOUAMÉ voto 4: un attaccante deve impegnare almeno la difesa avversaria ma lui non l'ha mai fatto, salvo un tentativo, l'unico, a fine gara

PANDEV voto 5.5: gioca un tempo e si crea un paio di opportunità ma spesso predica nel deserto (dal 1' s.t. Pinamonti voto 5.5: segna subito ma poi non riesce più a rendersi pericoloso anche perché di palloni giocabili ne arrivano davvero ben pochi)