SEZIONI NOTIZIE

Clamoroso a Livorno: tutti i giocatori in scadenza mandati via

di Franco Avanzini
Fonte: tuttomercatoweb.com
Vedi letture
Foto

Succede a Livorno ed è clamoroso quanto accade. Oggi, 30 giugno, giornata di scadenza dei contratti dei giocatori ma con proroga effettuata sino al 30 agosto a causa del fatto che i campionati non sono conclusi dopo lo stop per la pandemia di coronavirus Covid-19, il presidente Aldo Spinelli ha deciso di non allungarli di altri due mesi ma di mandare via ben 18 giocatori che andavano in scadenza. 

Il numero un societario, già sul punto di lasciare la società labronica, ha parlato in esclusiva ai colleghi di tuttomercatoweb.com spiegando che: "Siamo già in Serie C, mi è sembrato inutile prorogare i contratti dei calciatori con un obiettivo, la permanenza nella serie cadetta, praticamente impossibile da raggiungere. Dopo aver perso nella gara di ieri contro il Venezia mi sembra utopistico pensare ad una salvezza. Andremo avanti coi giocatori che avremo a disposizione". 

Sull'allenatore Antonio Filippini, il numero uno dei labronici Spinelli ha affermato: "Filippini non andrà via, lui resterà sino alla naturale conclusione della stagione agonistica dopo di che decideremo sul da farsi"